Menu Chiudi

Sprint e Sport: Rigamonti-Montorfano Under 14: luna Biena granata!

 

Rigamonti-Montorfano Under 14: luna Biena granata!

La Mario Rigamonti è passata al comando della classifica dopo l’11-0 rifilato al Montorfano Rovato. I granata, arrivati sul sintetico con i favori del pronostico, non hanno tradito le aspettative e addirittura hanno allungato sull’Orceana, impattata 2-2 contro il Castrezzato.

Le lunghezze frapposte sulla diretta inseguitrice ora sono 2, ma se la ciurma di Buizza continuerà ad esprimersi su questi standard, ben poche saranno le speranze per il resto delle contendenti.

Sfoggiando la tradizionale muta granata, la Rigamonti è scesa in campo con un 4-4-2 a rombo molto efficace tanto in fase di interdizione quanto in fase di impostazione. La squadra si chiudeva come un riccio sulle sporadiche iniziative di Xhaferri e compagni, costruendo invece bellissime architetture quando si riversava con tutto l’organico nella metà campo avversaria.

Questi i dettami tattici impartiti da Guizza in settimana, mostrati in campo dai ragazzi in maniera ineccepibile. Il primo tempo è finito 5-0, con 4 reti segnate da uno scatenato Biena. Il numero 9 granata ha letteralmente fatto impazzire i difensori, depositando in rete qualsiasi pallone toccasse.

Un po’ per il suo grande senso del gol, un pò per la rapidità con cui si immetteva nei pertugi difensivi, fatto sta che Biena è risultato immarcabile per tutta la prima frazione e solo l’intervallo ha concesso la tregua ai due centrali del Montorfano Quadri e Turra.

Anche Gleiss, però, ha contribuito alla cinquina, segnando la rete del 2-0 intorno al 10’, prima di uscire nella ripresa per l’ingresso di bomber Castro Perez. Infatti, al rientro, il copione non è cambiato: i ragazzi di Pagani sono rimasti schiacciati nella propria metà campo per il tempo rimanente, cercando stoicamente di limitare i danni.

Gli undici di Buizza, d’altro canto, non si sono fermati e, ancora assetati di sangue, hanno colpito nuovamente. Il tempo, per Biena, di firmare il pokerissimo personale e palcoscenico al nuovo entrato Castro Perez.

L’oriundo, partito dalla panchina per il turnover programmato, è entrato con il piglio giusto sul terreno di gioco e non ha tardato a prendersi la scena. Tre le sue perle nel tabellino, ma senz’altro ne seguiranno una caterva nel prosieguo di stagione.

Anche Prendelli, inoltre, ha mostrato ottime doti sottomisura, piazzando la doppietta che ha fatto schizzare lo score sull’11-0. Onore ai granata.

Al termine, il tecnico Buizza della Rigamonti ha enunciato il suo principio guida:
«Come si vince? Quando i ragazzi applicano in campo i concetti provati in settimana, allora anche la vittoria ha tutt’altro sapore. Si può vincere giocando male, perdere giocando bene: quando si riesce a vincere esprimendo un calcio di qualità, solo allora l’obiettivo è raggiunto. Noi l’abbiamo fatto» .

Viceversa, un provato Pagani del Montorfano ha preferito tagliare corto dicendo: «L’altra squadra era troppo forte per le nostre possibilità, null’altro da aggiungere» . Prosegue il folle volo della Mario Rigamonti, solitaria lassù in vetta.

MARIO RIGAMONTI-MONTORFANO UNDER 14: IL TABELLINO

MARIO RIGAMONTI-MONTORFANO 11-0
Reti: 2’ Biena, 12’ Gleiss, 18’ Biena, 30’ Biena, 32’ Biena, 8’ st Castro Perez, 10’ st Castro Perez, 11’ st Biena, 13’ st Prandelli, 32’ st Castro Perez, 35’ st Prandelli.

Mario Rigamonti (4-4-2): Bonzi, Avaltroni, Bertolotti (8’ st Bresciani), Perotta, Ballarini, Porta, Varini (4’ st Sesto), Acampora, Biena, Gleiss (4’ st Castro Perez), Betti (2’ st Prandelli). A disp. Bontemi, Salvadori, Rricku, Piantoni. All. Buizza.

Montorfano (4-4-2): Vukaj (4’ Rivetti), Quadri, Turra, Scuri, Schiera (8’ st Vucenovic), Pagano (19’ pt Ismaili), Saad, Avdijaj (4’ st Noci), Xhaferri (13’ st Costa), Lazzaroni, Malaguti (28’ pt Bici). A disp. All. Pagani.

Arbitro: Saturnino Gatta 8 Partita gestita alla perfezione; l’incontro non ha presentato insidie.

News originale e completa di pagelle ed interviste: sprintesport.it

Data di pubblicazione: 20 Ottobre 2019

 

Posted in News

Articoli correlati

Lascia un commento

Scroll Up