Menu Chiudi

Rigamonti – Villaclarense U14: L’incontenibile Prandelli regala i Regionali alla sua squadra

 

Mario Rigamonti – Villaclarense Under 14: L’incontenibile Prandelli regala i Regionali alla sua squadra

Dopo dodici partite ad alta tensione, finisce anche il girone D degli Under 14 di Brescia. La partita più delicata del weekend era quella tra Mario Rigamonti-Villaclarense, che, in caso di vittoria della padrona di casa, le avrebbe consentito il passaggio ai Regionali.

Infatti, grazie al calcolo tra punti e gol fatti, la Rigamonti si è rivelata essere una delle due squadre ad essere ammessa ai prestigiosi giochi grazie ai ripescaggi.

La partita di oggi, finita 10-2, è stata gestita bene dalle squadre: anche se entrambe erano consapevoli della formazione che portavano in campo contro gli avversari, non si sono fatti sconti. È il caso del Villaclarense, che partiva in netto svantaggio, ma che non si è lasciato intimorire dalla forza degli avversari ed è riuscito a prenderli in castagna dopo qualche minuto dal fischio d’inizio.

Siamo intorno al 5′ minuto: dal centro campo arriva un passaggio verticale che passa sopra la difesa. Carlo Sanzogni ha il tempo di posizionarsi davanti alla porta e va in rete. Subito dopo, però, avverte un dolore alla gamba che si era già infortunato in precedenza: è costretto ad uscire dal campo, tra lo sgomento dei compagni, che da quel momento perdono un po’ di forza.

Nel secondo tempo, la differenza tra le due formazioni si fa ancora più evidente, anche se questo non impedisce ai ragazzi di Pasinetti di fare un secondo gol verso il 20′ firmato da Luca Franzelli, che si apre uno spazio nel centrocampo avversario, punta il limite dell’area di rigore e lancia verso il portiere, che lo lascia passare. La Rigamonti, dal canto suo, fa un ottimo tempo, piazzando gli altri sette gol.

La rete più bella ce la racconta l’allenatore Stefano Buizza: «Il gol più bello è stato quello di Avaltroni: è partito dalla nostra tre quarti di campo. È piccolino e quindi è stato bello vedere la sua falcata: ha saltato tre-quattro giocatori e il portiere e l’ha messa in rete.

Il migliore in campo è stato Prandelli, l’autore della tripletta». Ad entrambi i tecnici è stato chiesto di fare un bilancio del girone d’andata.

Buizza ha risposto: «Sono contento per come abbiamo interpretato il girone. Volevo ad un calcio propositivo, che mira alla crescita dei ragazzi, poi se si arriva al Regionale tanto meglio, ma non era l’obiettivo primario. Sono contento del lavoro: giochiamo un calcio coraggioso. Oggi siamo partiti in svantaggio: gli altri hanno fatto subito gol, ma l’abbiamo approcciata nel modo giusto e abbiamo giocato come sappiamo, così a lungo andare è uscita la personalità. Abbiamo avuto l’atteggiamento giusto, siamo stati determinati. Nel girone di ritorno giocheremo con squadre molto forti quindi sarà importante pensare e gestire partita per partita, anche perché ci saranno match ad alta intensità e sarà molto importante amministrare la situazione, tutto in un ambiente tranquillo e opportuno per ragazzi di tredici anni».

News originale e completa: sprintesport.it

 

Posted in News

Articoli correlati

Scroll Up