Società News

La Rigamonti si scusa….

ADC Mario Rigamonti

 

Alla luce delle note vicende in merito alla definitiva fine della società A.C. REZZATO ci sembra doveroso scusarci con tutti i nostri giocatori che abbiamo coinvolto nel progetto.

Premesso che la nostra società non ha percepito un euro dall’ A.C. REZZATO per aver indirizzato negli ultimi due anni una dozzina dei suoi migliori giocatori (oltre ad un suo tecnico ed un suo dirigente) esclusivamente in quanto credeva in un progetto di formazione e valorizzazione, è doveroso prendere atto che le nostre valutazioni si sono rivelate completamente errate.

Fino all’ ultimo giorno ci siamo adoperati per cercare di indirizzare l’A.C. REZZATO verso il “nostro” ideale di società di giovani talentuosi anche in un campionato di “eccellenza” e “juniores regionale A” ( progetto accettato dal CRL che ringraziamo per la disponibilità) ma, purtroppo, non ci sono state più le possibilità ed i presupposti.

In questi giorni si leggono tanti commenti, anche molti cattivi, ed era prevedibile per quanto in questi anni il Rezzato ha rappresentato per il calcio bresciano, nel bene e nel male.

Sandro Musso è, ed è stato, una brava persona e non merita valutazioni che non siano inerenti esclusivamente al suo operato calcistico.

I paragoni con il Chiari di Berardi e soprattutto con il Folzano di Ceretti non possono non entrare nella testa degli sportivi e questo è il “conto salato” che resta da pagare, questa è la ferita che una persona sensibile come Sandro Musso dovrà curare e noi gli auguriamo di guarire il più presto possibile.

Ci rimane una grande lezione che speriamo possa essere d’esempio a tante società che, come noi, lavorano e credono nella valorizzazione dei giovani calciatori.

Vincere un paio di campionati con giocatori strapagati a fine carriera di due categorie superiori cosa ti lascia oltre ad uno spaventoso  investimento a fondo perduto? Potrai anche vincere una battaglia ma poi ti lasceranno, solo, per andare da chi avrà i soldi per pagarne le onerose temporanee prestazioni.

DA OGGI LA RIGAMONTI CONDIVIDERA’ SOLO I PROGETTI DI CHI CREDE NEL SETTORE GIOVANILE, PENSIAMO CHE SOLO IN QUESTO MODO UNA SOCIETA’ CALCISTICA POTRA’ AVERE UNA STORIA ED UN FUTURO.

 

 

 

 

RigaTwitt

Il 5X1000 alla Rigamonti

Facebook ADC M.Rigamonti

Patto Formativo Sportivo

La nostra Storia

Mario Rigamonti

Enzo Gaggiotti

Centro Sportivo Mario Rigamonti

Torneo Angelo Scotti 24/05 - 09/06 2019

Torneo Angelo Scotti 2019

Trofeo Enzo Gaggiotti - 02/06/2019

Trofeo Enzo Gaggiotti 2019

Sport pulito anche sulla pelle