Società News

Addio ad Enzo Gaggiotti il «papà» della Rigamonti

ADC Mario Rigamonti - Michele Troiano


Enzo Gaggiotti: addio a 88 anni - È scomparso uno dei fondatori del club di Buffalora - Prima calciatore e tecnico poi dirigente lungimirante: realizzò il centro sportivo come casa per la squadra.

Il calcio bresciano ha perso un altro pezzo della sua storia: ieri è morto Enzo Gaggiotti, ex calciatore e dirigente di alto livello.

Avrebbe compiuto 89 anni oggi, ma 20 giorni dopo la morte dell'amata Magda non ha retto al dolore e l'ha raggiunta.

Il suo cruccio? Lasciare soli i figli Giorgio, Antonella e Mario, i loro cari e i nipoti.

Enzo Gaggiotti è stato un precursore del calcio giovanile: oltre quarant'anni fa ha fondato insieme ad alcuni amici l'Ac Mario Rigamonti.

Ed è stato pure tra i fondatori del centro sportivo che l'anno prossimo festeggerà il quarantesimo anniversario.

Cresciuto nelle giovanili del Brescia quando i piccoli si allenavano all'Arici e allo Stadium di viale Piave, Gaggiotti ha rappresentato un'icona del calcio bresciano.

Terzino coriaceo e duro come pochi, ma dai piedi vellutati, lasciato il Brescia è emigrato in Toscana, dove ha vestito le maglie di Lucchese e Arezzo.

Un grave infortunio al ginocchio destro l'ha costretto a interrompere l'attività quando era ancora nel pieno delle sue forze. La passione per il calcio l'ha portato a fondare le due strutture; nel frattempo è stato anche stimato allenatore.

L'esperienza più fortunata l'ha vissuta a Lumezzane: al Rossaghe i valgobbini seppero costruire un fortino lanciando calciatori di valore quali si possono ritenere i Bregoli, i Picchi, i Bossini.

Nel corso della sua lunga militanza calcistica ha costruito rapporti di amicizia e rispetto con illustri rappresentanti del calcio ai massimi livelli. Soprattutto con Gino Corioni e famiglia ha camminato a braccetto a lungo e non di rado al centro sportivo Rigamonti.

Il «Pres» è stato spesso suo ospite insieme al professor Augusto Preti, per tanti anni rettore dell'Università bresciana.

Con Enzo Gaggiotti se ne va una persona che al calcio ha dato tantissimo, rappresentando un punto di riferimento irrinunciabile per tutto l'ambiente.

A Giorgio (già dirigente del Brescia), Antonella e Mario le condoglianze della redazione sportiva di Bresciaoggi.

A. MASS.

Brescia Oggi - Domenica 28 Maggio 2017

 

 

 

RigaTwitt

Il 5X1000 alla Rigamonti

Facebook ADC M.Rigamonti

Patto Formativo Sportivo

La nostra Storia

Mario Rigamonti

Enzo Gaggiotti

Centro Sportivo Mario Rigamonti

Torneo Angelo Scotti 24/05 - 09/06 2019

Torneo Angelo Scotti 2019

Trofeo Enzo Gaggiotti - 02/06/2019

Trofeo Enzo Gaggiotti 2019

Sport pulito anche sulla pelle