Mario Rigamonti, il giocatore

65° aniversario della Tragedia di Superga

ADC Mario Rigamonti - Michele Troiano

Domenica 04 Maggio 2014, orario da confermare
Pulcini 2001
ADC Mario Rigamonti - ASD La Cantera

In occasione del 65° anniversario della Tragedia di Superga la Rigamonti ha organizzato un'amichevole tra i nostri Pulcini 2001 ed i pari età della ASD La Cantera (Castellucchio, MN).

Castellucchio è il paese natale di Danilo Martelli, grande amico di Mario Rigamonti e Valerio Bacigalupo con cui formava il "trio Nizza".

Semplici le parole di Giorgio Gaggiotti, Direttore Generale ADC Mario Rigamonti: "Lo scopo di questa partita ė quello di ricordare il grande Torino nel 65º anniversario della Tragedia di Superga".


..
Insieme a Valerio Bacigalupo e Mario Rigamonti faceva parte del famigerato Trio Nizza, tre giocatori del Grande Torino che vivevano insieme in un piccolo appartamento in via Nizza a Torino.
..
Wikipedia Danilo Martello: http://it.wikipedia.org/wiki/Danilo_Martelli


..
Il trio Nizza li chiamavano: erano Rigamonti, Martelli e Bacigalupo. Sempre assieme, sempre loro tre; in giro per Torino a caccia di donne ed avidi di scherzi e goliardate. Ma in partita ed allenamento smettevano gli abiti da ragazzi di provincia scaraventati in città, per vestire quelli da campioni.
..
http://www.tifo-e-amicizia.it/spunti/libri/articoli/libri81.90/libro.90.htm



Molto interessanti gli articoli che si trovano in internet sul "Trio Nizza"... assolutamente da leggere questo:

..

Rigamonti era l'anima bislacca del Trio Nizza, dal nome del quartiere in cui stava la prima pensione torinese dei tre: lui, Bacigalupo e Martelli. Riga era il centauro, il matto su due ruote mentre gli altri accedevano alle quattro ruote.

Era arrivato a Torino da Brescia molto giovane, era cresciuto in granata, appena poteva, e anche quando non doveva, saltava in moto e spariva. Gli chiedevano dove era stato, lui rispondeva di non saperlo, e magari era vero. I compagni coniugavano la prima ricchezza e l'automobile, lui era un uomo completato da una moto.

..

Comunque lasciò la squadra proprio quando il campionato stava per prendere il via. Lasciò per dove? Mistero, non chiaribile neppure dai suoi, che giuravano di averlo visto, su una moto, partire per Torino - così almeno aveva detto - dopo una visita lampo a Brescia.

Le prime ricerche andarono a vuoto, neanche Bacigalupo e Martelli sapevano qualcosa. Lo rintracciò uno zio: Riga era in un paesino presso Parma, ad aiutare un amico per la vendemmia.

Il Torino aveva cominciato con Rosetta al centro della mediana, 1-1 in casa contro la Triestina. Rigamonti arrivò e rovinò in sede, come rotolandosi già dalla moto. Disse di essere pronto a giocare, spiegò che una vendemmia è una esperienza umana utile anche per un giocatore, insomma, sfuggì all'ira di Novo e di Sperone.

Era il primo a ridere delle proprie follie, e la sua risata evidentemente era contagiosa.

Articolo originale e completo: http://www.amicigg.it/storie/storia.php?id=25

 
Cliccare qui per la fotografia originale della nostra copertina news. (Da sx a dx: Danilo Martelli, Valerio Bacigalupo, Mario Rigamonti.. il "Trio Nizza")


La nostra Storia

Mario Rigamonti

Enzo Gaggiotti

Centro Sportivo Mario Rigamonti

Patto Formativo Sportivo

Torneo Angelo Scotti 25/05 - 10/06 2018

Torneo Angelo Scotti

Trofeo Enzo Gaggiotti - 02/06/18

Trofeo Enzo Gaggiotti

Sport pulito anche sulla pelle