Menu Chiudi

Campioni del passato: Scotti vola a 24772 punti in cima alla classifica generale

 

CAMPIONI DEL PASSATO: Scotti vola a 24772 punti in cima alla classifica generale

Sow, Assoni, Rizzardi a tutta velocità – Il centrocampista franciacortino è il re nella «Next Generation» La Perla si tinge di biancazzurro L’ex Napoli domina tra i «vintage»

Daouda Sow (Franciacorta), Mara Assoni (Brescia) e Ivan Rizzardi sono i vincitori del bonus settimanale da 300 punti. Lo hanno deciso i lettori di Bresciaoggi, un pubblico di appassionati e addetti ai lavori che ha dato vita a una settimana intensa di votazioni.

A Sow, Assoni e Rizzardi va il premio di tappa per il maggior numero di tagliandi ricevuti, al netto dei bonus già distribuiti nelle settimane precedenti e non assegnabili per due volte allo stesso giocatore.

Sow
Il talento del Franciacorta si porta a casa il bonus grazie ad un parziale di 3570 punti, che diventano complessivamente 3870.

..

Gloria a Sow, che sprinta anche nella classifica generale e si attesta al settimo posto a quota 7914. Là davanti è emozionante il testa a testa tra Alberto Faloretti e Davide Panina. Il calciatore del Vobarno comanda con 16884 punti, quello del Carpenedolo risponde con 16683, a soli 201 punti di ritardo. Un’inezia. Terzo Mattia Zugno, centrocampista classe 2001 del Lumezzane Vgz con 13415 punti. Quarto Giacomo Vignetti, anche lui ben oltre quota 10mila punti e prontissimo per uno sprint finale a tutta birra.

Assoni
Agguerrita anche la lotta per il bonus settimanale della Perla del Calcio. Dopo Gaia Farina e Marta Podavini, già premiate con i 300 punti dei tagliandi nel corso delle settimane precedenti.

A spuntarla è Mara Assoni, che riporta il bonus dei lettori al Brescia. Il pubblico le ha assegnato un totale di 6795 punti, che diventano 7095 per effetto dei 300 extra assegnati dalla redazione sportiva. Con questo nuovo sprint, Assoni recupera dieci posizioni e si porta al sesto posto nella generale a quota 8061.

..

Rizzardi
Il terzino classe ’66 di Castel Mella, ex compagno di squadra di Maradona al Napoli di Ferlaino, vince il bonus di tappa con 3178 punti (che diventano 3478).

Un attestato di stima dal pubblico, che non ha dimenticato le sue gesta sui campi di Serie A ma non ha nemmeno scordato il gran finale di carriera vissuto nei dilettanti.

La quota più alta in assoluto (anche questa settimana) è quella di Toni Scotti, che in una singola tappa arriva a sfiorare i 10mila punti (9538 il totale).

È il parziale che gli permette di volare a 24772 punti in cima alla classifica generale, con un vantaggio abissale su Emanuele Pedroni, primo inseguitore con 15523 punti complessivi. Terzo Ivan Guerra (14542). Quarto Alberto Pasquali (11879).

Fonte: Brescia Oggi – Lunedì 10 Maggio 2021

 

 

 

 

Posted in La Nostra Storia, News

Articoli correlati

Scroll Up